Gli eventi in programma

Escursionismo
Corsi/formazione
Sci e Snowboard
Ginnastica presiistica

Oggi siamo erpetologi!

Categoria
Escursioni per famiglie
Data
Domenica 26 Maggio 2019 07:00 - 15:30
Luogo
Parco di Montevecchia e Valle del Curone
Telefono
02.9243822
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
In collaborazione con:
Studio Pteryx
Referente attività:
Gioia Bossi
Iscrizione entro:
2019-05-17
Quota massima raggiunta
450m
Dislivello
200m
Difficoltà escursione
E
Accompagnatore
Gioia Bossi
Durata complessiva
6 ore
Contributo escursione per soci:
5,00€
Contributo escursione non soci:
12,00€
Contributo escursione soci junior:
0,00 €
Contributo escursione non soci junior:
12,00€
Ricordati di avere:
ACQUA
.
PRANZO AL SACCO
.
GUANTI
.
KWAY
.
CAMBIO
Accessori
BINOCOLO
File Allegato

Un’escursione naturalistica lungo i sentieri del Parco di Montevecchia e Valle del Curone tra cascine, ambienti boschivi e zone umide per imparare e conoscere l’erpetofauna.

Lo faremo insieme all’erpetologo dello Studio Pteryx, che ci racconterà curiosità e biologia degli anfibi e rettili che vivono nel parco, magari se saremo fortunati potremo anche osservarli da vicino oppure al piccolo museo presso Cà del Soldato.

Scommettiamo che vi colpiranno !!

Negli ambienti umidi e acquatici potremo trovare le larve delle salamandre, del rospo e della rana. Tutti gli anfibi risultano molto sensibili dal punto di vista ambientale, in quanto utilizzano siti riproduttivi molto localizzati, attorno al torrente Curone. Una specie molto importante nel Parco in quanto considerata in pericolo di estinzione su scala globale è la rana di Lataste.

I rettili hanno caratteristiche biologiche molto diverse dagli anfibi: non essendo più legati all'ambiente acquatico hanno una distribuzione più omogenea nel Parco. Tra i più diffusi le lucertole ed i ramarri. Nei pressi degli specchi d’acqua sarà possibile incontrare la natrice dal collare, che frequenta gli stagni in cerca di piccole prede come girini e anfibi.

Negli ambienti boschivi sarà invece più facile trovare il saettone, Elaphe longissima, lungo fino a 1,50 m. Il saettone non è velenoso, è abilissimo nell’arrampicarsi sugli alberi, caccia all’agguato topi e arvicole, piccoli sauri e nidiacei di uccelli che poi stritola tra le spire. I giovani predano le piccole lucertole. È conosciuto anche come colubro d’Esculapio ed è il simbolo della medicina.

 
 

Altre date

Evento: Domenica 26 Maggio 2019 07:00 - 15:30

Logo CAI trasparente copia

C.A.I. - Cernusco sul Naviglio
P.zza Matteotti, 8
20063 - Cernusco S/N
Telefono +39.02.9243822
E-Mail info@caicernuscosulnaviglio.com

Notiziario del Club Alpino Italiano

Image

Iscriviti alla nostra newsletter

© Copyright 2019 - C.A.I. - Sezione di Cernusco Sul Naviglio

Design & development by Davide Lucca

Search